truccatori e trucchetti dei VIP

Scott Barnes, il truccatore di Jennifer Lopez!

Salve a tutti e benvenuti o bentornati nel mio blog!

Oggi vi propongo un nuovo articolo per la rubrica truccatori e trucchetti dei VIP ed il protagonista è Scott Barnes, il truccatore della regina della musica latina Jennifer Lopez.

Scott lavora come makeup artist nel mondo dello star sistem da circa 26 anni, ma la svolta nella sua carriera l’ha avuta quando ha incontrato J. Lo all’inizio degli anni 2000.

È stato come un colpo di fulmine perché ha dichiarato di esserne rimasto talmente colpito, da volerla truccare a tutti i costi e mai scelta fu più azzeccata, perché da allora la segue in tutti gli show e gli eventi e tutti i migliori look della cantante sono opera sua, pensate che durante un concerto la Lopez può fare fino a 12 cambi d’abito e per ognuno di loro lui in pochissimi minuti deve essere capace di adattare anche il makeup!

Ma passiamo ora alle caratteristiche che contraddistinguono il suo lavoro, Scott Barnes è un truccatore che non si accontenta di rendere le sue clienti “carine” lui vuole renderle favolose e per ottenere questo risultato fa attenzione ad ogni minimo dettaglio a partire dalla skincare.

L’effetto “glowy” tipico di ogni look di Jennifer Lopez, non è dovuto solo alla sua bella carnagione latina, ma soprattutto al lavoro che c’è dietro con l’applicazione di oli idratanti, fondotinta ed illuminanti, ogni suo lavoro potrebbe considerarsi quasi un opera anche di body painting dal momento che non si limita a truccare solo il viso ma grazie alla tecnica del contouring, che si basa sui giochi di luci ed ombre, molto spesso lavora anche sul collo ed il décolleté (eh si se nelle fotografie della Lopez non si vede il doppio mento è anche grazie all’uso sapiente del makeup).

Inoltre altro tratto caratteristico dei lavori di questo artista è il suo uscire spesso fuori dagli schemi, non è il tipo di truccatore che impara bene delle tecniche e si adagia nella sua comfort zone, ma gli piace sperimentare e perché no anche azzardare. Ad esempio nel 2004 per i Met Gala, dove la Lopez si presentò con Dolce e Gabbana, osò con un rossetto rosso fuoco, inusuale per lei dal momento che i suoi makeup viravano sempre sui colori caldi e dorati e creò uno dei suoi look più iconici!

Io adoro il suo modo di truccare, i suoi look sono talmente perfetti che non fanno intravedere il lavoro strutturato che c’è alle spalle e secondo me questa è una grandissima qualità e vi posso assicurare che non sono per niente facili da riprodurre, perché bisogna saper dosare bene i prodotti da stratificare e bisogna avere molta manualità anche con i pennelli, vi dico solo che è talmente preciso che fa anche il contouring alle labbra per dare un effetto ottico di labbra più grandi e rimpolpate e dedica moltissimo tempo a riscaldare ed illuminare l’incarnato, insomma non è di certo un trucco da tutti i giorni; una cosa molto curiosa però è il fatto che non ami utilizzare il primer per il viso, in quanto dice di non averne bisogno perché riesce a lavorare bene solo con correttori e fondotinta.

Se vi può interessare Scott Barnes ha anche una sua linea di makeup che potete reperire sul suo shop online: https://scottbarnes.com

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e se vi va seguitemi:

-su Instagram: @lospaziodimary

-su Facebook: https://www.facebook.com/lospaziodimary/

Maria Angela Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *