yoga

Yoga, Bhujangasana, la posizione del cobra.

Salve a tutti e benvenuti o bentornati nel mio blog!

Questo nuovo articolo nella sezione dello yoga voglio dedicarlo ad una delle prime asana che ho imparato a fare ed é Bhujangasana, meglio conosciuta come la posizione del cobra.

Per eseguire questa posizione bisogna distendersi a terra con la parte frontale rivolta verso il pavimento, poi bisogna fare forza sui palmi delle mani posti sotto le spalle, le quali devono ruotare all’indietro per dare modo al petto di aprirsi senza incassare il collo che deve rimanere lungo con lo sguardo che va verso l’alto e le braccia restano leggermente flesse.

Questa posizione ha molteplici benefici in quanto consente di aprire bene il petto, favorendo così l’afflusso di energia verso il chakra del cuore, consente di rendere la schiena più flessibile e consente di rinforzare l’addome.

Per quanto possa sembrare semplice non é una posizione adatta a tutti in quanto é sconsigliata a chi soffre di ernie o dolori sopratutto nella zona lombare.

Prende il nome di posizione del cobra in quanto il movimento della schiena che si stira verso l’alto ricorda quello del serpente che si prepara all’attacco.

Spero di esservi stata utile e se vi va potete seguirmi:

-su Instagram: @lospaziodimary

-su Facebook: https://www.facebook.com/lospaziodimary/

Maria Angela Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *