cura dei capelli,  recensioni

Recensione impacco capelli rivitalizzante alla passiflora di Maternatura

Salve a tutti e benvenuti o bentornati nel mio blog!

Oggi vi scrivo una recensione di un prodotto che ho quasi terminato, si tratta dell’impacco capelli rivitalizzante alla passiflora del marchio Maternatura.

Ho acquistato questo prodotto parecchi mesi fa e nonostante lo abbia usato con costanza circa una volta alla settimana, devo dire che mi è durato davvero tanto.

Chi mi segue lo sa già, ma per chi non lo sapesse, io per quanto riguarda la skincare ed i capelli utilizzo solo prodotti biologici e quindi tendo a fare un’accurata selezione dei brand che compro. Maternatura per l’appunto è un brand che produce solo prodotti con ottimi inci e quest’impacco ha infatti un inci del tutto privo di: parabeni, oli minerali, paraffina, SLS e SLES e DEA.

Questo prodotto va applicato sui capelli dopo lo shampoo e lasciato in posa dai 5 ai 10 minuti, il suo compito è quello di nutrire, disciplinare ed ammorbidire i capelli e devo dire che svolge il suo lavoro alla grande, soprattutto se considerate che io ho dei capelli molto secchi, ricci e sottili.

Ne basta prelevarlo in piccole quantità da distribuire sulle lunghezze in quanto è molto concentrato, infatti se ne applicate troppo ed andate anche sulla cute rischiate l’effetto capelli unti.

Mi è capitato di usarlo anche come impacco preshampoo e per potenziarne gli effetti nutrienti l’ho mixato anche ad altri oli vegetali come ad esempio l’olio di cocco e anche utilizzandolo in questo modo mi ci sono trovata benissimo.

L’unico neo forse è il prezzo, più che altro perché forse non è adatto a tutte le tasche essendo di circa 12,5€, però se ne considerate la qualità e la durata nel tempo, io lo ritengo giusto.

Nella confezione vi sono 200 ml di prodotto e la scadenza è di 6 mesi.

Spero di esservi stata utile e se vi va seguitemi sia su Instagram dove mi trovate come: @mariaangelamua

Che su Facebook: https://www.facebook.com/mariaangelamua/

😘😘

Maria Angela Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *